-
  line
  Home page » Cerimonia "il galateo del matrimonio" » La Lista Nozze
-
top
Qualche consiglio

Oggi sono moltissimi i negozi specializzati in liste nozze nell'ambito dell'oggettistica, del casalingo e dell'elettrodomestico.
Una volta scelti gli articoli e compilata la lista, questa rimarrà in negozio, a disposizione di quanti vorranno usufruirne.
Gli sposi devono avere cura di inserire nella lista regali economicamente di diverso valore fra loro, così da fare in modo che i prezzi siano accessibili a tutti. Una cosa assolutamente da evitare è quella di inserire nelle partecipazioni un cartoncino con indicato nome e indirizzo del negozio dove è stata depositata la lista. Sarà compito dei genitori degli sposi indirizzare, con garbo, gli invitati verso i negozi prescelti.
Buona regola, in tema di tempi e modalità di consegna, è quella di accordarsi con il negoziante da subito.
Ad esempio si può decidere di far giungere i regali, con relativo biglietto d'auguri, nella nuova casa in due differenti momenti: o prima del matrimonio o al ritorno dalla luna di miele.

Le origini

La lista nozze nasce negli Stati Uniti nel dopoguerra e subito si diffonde anche in Europa.
Dapprima vista con diffidenza, soprattutto dagli ambienti legati al bon-ton, successivamente prende sempre più piede fino a diventare ciò che è adesso: una pratica soluzione che accomuna le esigenze degli sposi da un lato e l'imbarazzo della scelta del regalo per gli invitati dall'altro.
Inoltre, poiché ogni coppia di sposi ha bisogno di tutto, o quasi, per mettere su casa, il ricorso alla lista nozze,non solo diventa utile, ma addirittura indispensabile.

 

Quando farla

La lista va stilata con un certo anticipo rispetto alla data del matrimonio.
Una prima sommaria bozza va preparata quando mancano almeno tre mesi al fatidico "si". In questo modo, tra I'altro, si possono iniziare a testare i vari negozi individuati come possibili scelte per la lista nozze.

 

Dove

Si possono scegliere, per depositare la propria lista, uno o più negozi preferibilmente di fiducia. La scelta sul dove recarsi dipende molto dalle esigenze degli sposi. Se si tratta di una giovane coppia alla prima esperienza matrimoniale che deve andare ad occupare una casa completamente priva di stoviglie, piatti, suppellettili o comunque di tutto ciò che occorre a una dimora, allora è bene far ricadere la propria scelta su un negozio che soddisfi questa esigenza. Se gli sposi hanno alle loro spalle una lunga convivenza, o sono dotati di un proprio appartamento completo di tutto, in questo caso la lista nozze può essere più libera, ovvero può soddisfare particolari esigenze della nuova coppia.
Infine, in questi ultimi anni, accanto alla irrinunciabile lista nozze aperta nei negozi del settore oggettistica, si sta diffondendo una moda legata alla luna di miele: la lista nozze in agenzia di viaggi. In questo caso il costo viene suddiviso in tante piccole sottoquote che potranno essere acquistate, singolarmente o sommandole, dagli invitati in modo da regalare agli sposi un viaggio di nozze da sogno.

 

Il negozio

È importante scegliere un negozio che abbia determinati requisiti, per evitare di avere brutte sorprese. Quando si fa ricadere la propria preferenza su un determinato punto vendita, è bene tenere presente l'assortimento delle marche, il rapporto fra la qualità e il prezzo,la cortesia e la disponibilità dimostrata dalle commesse e le modalità di consegna dei regali. Inoltre vanno verificate anche altre caratteristiche: la possibilità e l'opportunità di integrare la lista con nuovi oggetti, il continuo aggiornamento dei regali ricevuti, la facilità di raggiungere il negozio. Infine è da tenere presente il caso di sposi residenti in due differenti città, Per loro è consigliabile sdoppiare la lista nozze, una nella città di lui e l'altra in quella di lei.

 

Gli oggetti

Come detto precedentemente, la scelta di cosa inserire nella lista varia molto a seconda delle differenti situazioni. Nelle pagine che seguono vi proponiamo una traccia da cui partire per scegliere gli oggetti. Di norma è bene privilegiare I'oggettistica per la casa composta da porcellane, cristallerie, argenterie, posaterie e complementi tavola-cucina.
Una volta scelti gli articoli e compilata la lista, questa rimarrà in negozio, a disposizione di quanti vorranno usufruirne.

 

La consegna

Buona regola, in tema di tempi e modalità di consegna, è quella di accordarsi con il negoziante da subito. Ad esempio si può decidere di far giungere i regali anche nella nuova casa in due differenti momenti: subito dopo il matrimonio e al ritorno dalla luna di miele.
È compito del negoziante informare gli sposi dei regali che saranno recapitati, consegnando loro il relativo biglietto di auguri.

bottom